Sabato 2 Ottobre 2021 – Mercato della Terra a Treviglio

Espositori del territorio, degustazioni, laboratori creativi.

Tornerà sabato 2 ottobre il Mercato della Terra di Treviglio e Gera d’Adda, organizzato dalla condotta Slow Food Bassa Bergamasca, con il patrocinio del Comune di Treviglio e in collaborazione con la Pro Loco e con Legambiente.
Il mercato, come consuetudine, si svolgerà dalle h 8 alle 13 in viale del Partigiano, di fronte all’Istituto Salesiano e sopra piazza Setti.
I cittadini hanno imparato a riconoscere che questo non è un normale mercato, ma un’occasione per incontrare direttamente gli agricoltori e i trasformatori che presentano e raccontano i prodotti da loro stessi coltivati o trasformati.
Anche per questa edizione sarà presente un gruppo di produttori che assicurano una gamma completa di prodotti alimentari “buoni puliti e giusti” per la gran parte provenienti dalla Gera d’Adda, con la presenza di alcuni ospiti delle zone limitrofe: pane artigianale, formaggi di capra e di mucca d’alpeggio, vini DOC dei colli bergamaschi, verdura, frutta, confetture e miele biologici, grani, cereali e farine bio, salumi e carni, polli ruspanti, zafferano, prodotti derivati dall’artemisia…
Questa edizione del Mercato sarà particolarmente ricca di iniziative collaterali: torneranno ad essere presenti le alunne e gli alunni dell’Istituto di formazione professionale ABF che proporranno i classici pane e salame (con panificazione fatta da loro) e pane e formaggio dei produttori presenti, oltre alla zucca, regina dell’autunno; potranno essere degustati accompagnati da un buon calice di vino DOC bergamasco.
Altra presenza significativa al Mercato, quella dell’Associazione ELO (Epilessia Lombardia ONLUS) che presso il banchetto della Coop. Castel Cerreto della Cascina Pelesa, terranno un laboratorio creativo aperto a bambini e adulti per la decorazione di casette con materiali di riuso, originali confezioni regalo, ma anche pezzi unici da collezionare.

Infine al Mercato parteciperà la ceramista Emma Ruocco di “ARTICOTTE” che per l’occasione esporrà terrecotte ispirate al cibo Slow Food e terrà una dimostrazione sulla lavorazione della creta al tornio, un mestiere e un’arte che ha fatto la storia dell’uomo accompagnandolo dagli albori della civiltà.

Dopo sabato 2 ottobre i nuovi appuntamenti saranno, sempre nel primo sabato del mese, il 6 novembre e il 4 dicembre.

Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *